Recensione “Ciacco, L’ennesima involontaria inchiesta dell’ineffabile Di Tuccio” di Valerio Tagliaferri

Inizio ringraziando l’autore per avermi inviato una copia cartacea del suo romanzo giallo. Potete ordinarlo qui.

Siamo a Perugia: il protagonista Corrado Di Tuccio, addetto alle pulizie con il nervo sciatico infiammato già protagonista in passato di altri tre romanzi dello stesso autore, si é trasferito qui da Roma dopo un’indagine nella quale non risulta coinvolto ufficialmente solo grazie all’amico di una vita, poliziotto Tino: l’uomo viene a conoscenza inizialmente di una morte all’apparenza banale ma per lui sospetta, forse perché già in passato da una morte che sembrava naturale aveva poi scoperto una storia drammatica e ai limiti dell’incredibile. La vittima é un personaggio pubblico, un famoso giornalista che per moltissimi anni ha condotto un programma in seconda serata che tratta ricostruzioni di omicidi. Corrado viene inoltre a sapere di un senzatetto che ha apparentemente tentato il suicidio e che nonostante sia praticamente invisibile agli occhi della società é conosciuto nei dintorni perché lavorava durante le sagre per poter mangiare. Il protagonista guarda alcune delle puntate più famose del programma condotto dal giornalista morto e durante una camminata per calmare la sciatica va anche in esplorazione del rudere dove viveva Ciacco: così é infatti soprannominato il misterioso senzatetto, al secolo Livio Tofano. Non aggiungerò altro per non svelare troppo a chi vorrà leggere il romanzo.

La narrazione é scorrevole ma troppo intervallata dagli articoli di giornale che il protagonista legge e dai resoconti delle puntate del programma televisivo, inoltre ci sono troppi refusi. Nel complesso comunque il romanzo non é male, se fosse stato un po’ più curato l’avrei promosso a pieni voti: é una lettura leggera seppur non brevissima e l’idea di fondo é originale. Segnalo inoltre che la dimensione dei caratteri rende il romanzo adatto anche a chi non abbia una vista perfetta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...