Recensione “Tiberio: l’imperatore triste” di Claudio Bolle

Inizio ringraziando l’autore per avermi inviato una copia del romanzo. Potete ordinarlo qui.

Si tratta di una biografia di Tiberio che percorre tutta la vita dell’imperatore, nonostante sia breve: inizia dalla prima infanzia, quando la madre Livia divorzia dal padre naturale e si risposa con Cesare Augusto. La figura di Tiberio è storicamente controversa, ma qui viene posto l’accento sull’umanità dell’imperatore anche grazie alla parte romanzata dell’opera. Veniamo a sapere dell’assidua frequentazione del circolo di Mecenate e della sua abilità come generale, ma anche dei problemi di cuore come se fosse una persona comune. Viene anche spiegato in breve come avvennero le successioni da un imperatore all’altro dopo la morte di Tiberio, fino alla fine della dinastia Giulio-Claudia. L’ultimo capitolo si lega alla trilogia scritta dall’autore ed è totalmente di fantasia.

Finché si è rimasti nel campo della verità storica, più o meno romanzata, è stata una lettura piacevole: purtroppo però l’ultimo capitolo non c’entra assolutamente niente con il resto e mi ha lasciato un po’ l’amaro in bocca. Si percepisce comunque molta cura nella fase di ricerca storica da parte dell’autore e la scrittura è scorrevole: potrebbe piacere a chi apprezza sia il fantasy che i romanzi storici.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...